Mercoledì 14 Novembre 2018

Politica. Ragni (Fi) denuncia casi di spaccio e risse nell’area del Sert di via Orto del Fuoco

Mercoledì 7 Novembre 2018 - Forlì
Fabrizio Ragni

Nella seduta di oggi (7 novembre) del consiglio comunale, il capogruppo di Forza Italia, Fabrizio Ragni, attraverso un apposito question time, ha chiesto alla giunta di invitare l’Ausl a valutare come “urgente e inderogabile” il trasferimento del Sert attualmente in via Orto del Fuoco in altra sede, preferibilmente nell’area dell’Ospedale Morgagni Pierantoni. “Un trasferimento – ha spiegato Ragni - ormai necessario vista l’inadeguatezza dei locali dove a tutt’ oggi viene dispensato il servizio farmacologico a scopo terapeutico dei tossicodipendenti, un palazzo dalla facciata fatiscente, l’insufficienza degli orari di apertura, e il ripetersi di situazioni di rischio che non possono essere più tollerate in un’area densamente popolata come quella a ridosso di Porta Schiavonia , Corso Garibaldi e via del Portonaccio, che già ospita un complesso di case popolari”.


Ha risposto alla richiesta l’assessore al Welfare, Raoul Mosconi, annunciando che l’Ausl ha comunicato che è stata individuata con procedura ad evidenza pubblica una nuova sede per il Sert in un immobile di via punta di Ferro , in locali di proprietà di Forlì Città Solare , “si prospetta un trasferimento in tempi brevi, sarà imminente”: ha detto l’assessore “Sarà comunque un trasferimento temporaneo – ha spiegato poi Raoul Mosconi - in attesa che sia pronta la nuova Casa della salute che potrà fornire più servizi e maggiore accessibilità, una struttura ancora in fase di progettazione”. Il capogruppo comunale di Forza Italia, Fabrizio Ragni, ha sottolineato la delicatezza del tema, indicando negli utenti del Sert proprio le parti debole della trafila dei servizi per la disintossicazione. “La scelta di avviare il trasferimento in altra sede conferma le nostre preoccupazioni e l’inadeguatezza degli attuali locali di via Orto del Fuoco, un struttura sita in un’area frequentata da soggetti poco raccomandabili. Attendiamo con fiducia l’approdo dei servizi del Sert nei nuovi locali e invitiamo Ausl e Comune a tenere la vigilanza alta!”: commenta il capogruppo comunale di Forza Italia, Fabrizio Ragni.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it