Domenica 23 Settembre 2018

Gioco. Comune di Forlì chiude le sale slot, critiche da Astro: "Iniziativa sorprendente"

Martedì 12 Giugno 2018 - Forlì
Foto di repertorio

"Impossibile trasferirsi in altri spazi, i gestori facciano ricorso al Tar"

Forli' non ci sono spazi per le sale slot che devono chiudere trovandosi nel raggio di 500 metri da un luogo sensibile. E cosi' il Comune, a sorpresa, spiega l'associazione dei gestori Astro, in "queste ore sta comunicando agli esercenti interessati l'obbligo di chiusura, entro fine mese". Con "poco piu' di venti giorni per dismettere l'attivita'" e trasferirsi. Tuttavia "detto trasferimento non e' realizzabile perche' nel territorio forlivese non vi sarebbero spazi disponibili per le decine e decine di attivita' coinvolte, anche alla luce delle norme del piano regolatore vigente".

Gli imprenditori, prosegue Astro, "confidavano che il Comune sospendesse l'iter accettando la loro presenza nel forlivese, visto che nel provvedimento di dicembre contenente la mappatura era previsto espressamente che le lettere di chiusura sarebbero state inviate agli operatori solo dopo il recepimento a livello nazionale dell'intesa della Conferenza Stato-Regioni".

Rimane la possibilita' di rivolgersi al Tar: come spiega l'avvocato Filippo Boccioletti "i tempi imposti dal Comune di Forli' impongono di richiedere una misura presidenziale che sia monocratica e ante causam, motivata sul repentino cambio di rotta, rispetto alle precedenti determinazioni, del Comune di Forli' e sul termine irrisorio previsto per la chiusura".

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it